L’Aquila accoglie la carovana Zapatista

Share

Giovedì 4 novembre alle ore 18 presso lo spazio sociale di CaseMatte nell’ex op di Collemaggio si terrà l’assemblea pubblica “Il protagonismo delle comunità: dal Chiapas all’Aquila, le popolazioni che si riappropriano del territorio”, alla quale parteciperanno alcun* esponenti del Congresso nazionale indigeno (Cni) del Messico.

La Gira Zapatista, una folta delegazione proveniente dai territori autonomi del Chiapas, sta attraversando in questi mesi l’Europa per un viaggio di confronto con le esperienze di autonomia, resistenza e organizzazione dal basso in diversi Paesi europei.

Dopo la delegazione ospitata a Fontecchio lo scorso 30 ottobre, arriva all’Aquila il Cni, un organo nato nel 1996 che riunisce popoli, nazioni e tribù indigene del Messico. La presenza del Cni all’Aquila, città che ha vissuto negli anni del post-sisma un’importante partecipazione della popolazione alla vita pubblica, è preziosa.

La Gira Zapatista in Abruzzo è infatti un’occasione fondamentale per la crescita dei movimenti e delle popolazioni anche a queste latitudini. L’incredibile esperienza dello zapatismo può generare un ascolto e un confronto che porta alla crescita, nel nostro piccolo, delle tante pratiche politiche che ogni giorno attiviamo per costruire una comunità e un mondo migliori.

È questo lo spirito dell’assemblea pubblica di giovedì 4 novembre, dove ascolteremo la testimonianza delle donne e degli uomini del Chiapas, e insieme porremo le basi per un confronto su prassi e peculiarità in zone del mondo così diverse.

Per organizzarci di più e meglio alla lotta costante contro l’autoritarismo capitalista, che aggredisce ogni giorno le comunità e i territori attraverso la devastazione, lo sfruttamento e le disuguaglianze.

Tutte e tutti presenti giovedì 4 novembre, alle ore 18, per accogliere la carovana zapatista all’Aquila!

🦠 L’iniziativa si svolgerà nel totale rispetto delle norme anti-Covid 🦠

Last updated: Novembre 12, 2021

Comments