Nuovo bando buoni spesa: a L’Aquila 5 punti di supporto per la compilazione della domanda

Share

Fino a venerdì 15 maggio è possibile, per le persone in forte difficoltà economica, presentare domanda per il nuovo bando relativo ai buoni spesa emanato dal Comune dell’Aquila.

Questa volta i buoni sono accessibili anche ai cittadini non residenti ma domiciliati stabilmente a L’Aquila e agli stranieri che vivono in città con permesso di soggiorno di durata inferiore a cinque anni. Chi ha già ottenuto i buoni spesa non deve ripresentare la domanda.

Si tratta di un sostegno rivolto alle fasce più deboli della nostra comunità, come chi, non residente, è in città per lavori stagionali, o migranti, rifugiati politici o umanitari non inseriti all’interno degli ordinari circuiti dell’accoglienza. Persone che nella maggior parte dei casi abitano all’Aquila, sono integrate e lavorano in città, ma con contratti attualmente non tutelati dai provvedimenti varati dal Governo.

In queste settimane numerose reti associative presenti sul territorio continuano a sostenere le famiglie bisognose attraverso la distribuzione di viveri. Le stesse offrono fino a venerdì il loro aiuto per chi è impossibilitato a compilare la domanda online, per chi non dispone di un accesso a internet o di un dispositivo abilitato, o semplicemente non è in grado di inviare la domanda autonomamente.

È sufficiente rivolgersi a uno dei seguenti infopoint presenti in città: Casa del Volontariato (zona Aquilone, tutti i giorni dalle 10 alle 13, 324-8916723); Croce Rossa Italiana (viale della Croce Rossa, tutti i giorni dalle 8 alle 20, 0862-26061); Comunità 24 luglio (zona Santa Barbara, tutti i giorni dalle 10 alle 13, 320-3429618); Punto Luce L’Aquila (zona Sassa, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e giovedì dalle 16 alle 19; 329-0171133); 3e32 (zona Collemaggio, tutti i giorni dalle 16 alle 19, 348-3156116).

Last updated: Maggio 11, 2020

Comments