In questi giorni difficili, restiamo umani

Share

In questi giorni difficili di emergenza e isolamento crediamo che la solidarietà reciproca sia più importante che mai, in particolare verso le fasce sociali più deboli: anziani, persone sole, poveri, senza casa, migranti o donne vittime di violenza.

Purtroppo non la pensa allo stesso modo il sindaco Biondi che, attraverso una delibera comunale, ha escluso dal sistema di buoni alimentari statale chi vive all’Aquila ma non è residente, e soprattutto chi non è in possesso di un permesso di soggiorno illimitato.

Il virus non guarda in faccia nessuno e non fa discriminazioni, a differenza dell’amministrazione Biondi. Siamo quindi convinti che nessuno debba essere lasciato solo.

Per questo, già all’inizio dell’emergenza covid, abbiamo dato vita a una rete di associazioni e cittadini che si occupa della distribuzione di mascherine, pasti caldi e pacchi spesa, di supporto psicologico e di altre forme di aiuti alle persone più bisognose.

Lo facciamo nel massimo rispetto delle misure di sicurezza, ma anche rispettando il diritto di tutte e tutti a una vita dignitosa, convinti che la solidarietà, soprattutto in un momento come questo, sia il valore che deve guidare ognuno di noi.

Se sei in difficoltà ed hai bisogno di aiuto contattaci su Facebook o scrivici a info.3e32@gmail.com

Se vuoi contribuire a questa rete di solidarietà:

  • Aiutaci a diffondere questo appello tramite i social, stampando e attaccando questo volantino sul portone del tuo palazzo;
  • Contattaci per unirti a noi nelle attività di sostegno alla popolazione
  • Partecipa alle nostre assemblee online e seguici sui nostri canali social
  • Sostieni il fondo Emergenza Covid-19

Restiamo umani

Rete Solidale L’Aquila

Last updated: Aprile 16, 2020

Comments