Stiamo facendo e distribuendo mascherine

Share

La mancanza di mascherine in tutta Italia è evidente e drammatica

Servono in primis nelle corsie degli ospedali, ma anche a tutt* noi per tutelarci reciprocamente nella strana vita che stiamo vivendo, quando andiamo al supermercato, per qualsiasi altro spostamento necessario o anche dentro casa. Servono per ridurre il contagio. Ma non ci sono. Allora, mentre aspettiamo che lo Stato e la Protezione Civile ce le diano, anche noi del Comitato 3e32/CaseMatte abbiamo pensato di farle e distribuirle. 

Questo grazie al preziosissimo lavoro di chi sa utilizzare una macchina da cucire, perché con questa ci lavora in tempi di pace e ora si è messa a disposizione per fare quello che serviva fare per la gente 

Parliamo di  Martina Olivari in “arte Nei Nodi” , Francesca delle “cose di Fra” e  Vera Claps + Antonina 

Mascherine fatte con un doppio strato di stoffa e quindi lavabili, con un taschino in mezzo dove poter inserire anche altro materiale come il cotone per aumentare lo strato protettivo. Non sono dispositivi dpi, ma sono quanto basta da utilizzare all’infuori da un utilizzo sanitario, funzionali a non far passare le famose goccioline che emettiamo quando respiriamo e parliamo soprattutto in ambienti chiusi. 

Ovviamente il 3e32 sta distribuendo queste mascherine gratuitamente ed ha iniziato a farlo a partire dal mondo del volontariato (attivo anche in questi giorni) e delle fragilità sociali, ma che daremo a chiunque abbia un conclamato bisogno fino ad esaurimento scorte.

Siamo invece ben lieti di ricevere donazioni che serviranno a fare altre mascherine (questo fine settimana ne avremo altre 100 e man mano così fin quando non ce le darà la Protezione Civile )  e a mettere in campo altre iniziative relative a questa emergenza del Corona Virus e le sue conseguenze che non saranno né positive né a breve termine, anche in campo economico e lavorativo.

Per questo come 3e32/CaseMatte abbiamo deciso di aprire un fondo “emergenza Covid-19” che servirà a fare altre mascherine ma più in generale, a seconda della fase, per mettere in campo iniziative di solidarietà sul territorio, come la spesa sociale, a chi è e sarà più economicamente colpito.

Come 3e32/CaseMatte siamo nati in conseguenza di un emergenza, quella del terremoto, e conosciamo il valore e la forza che possono raggiungere le iniziative dal basso. E’ il momento di rimettere insieme quella forza con impegno, coraggio e necessaria trasparenza.

Se vuoi donare puoi farlo anche tramite PayPal a questo indirizzo paypal.me/3e32 , o incontrandoci per strada

Last updated: Aprile 15, 2020

Comments