Sulle manifestazioni del 10 febbraio a Macerata e L’Aquila

Share

Sabato 10 febbraio aderiamo convintamente alla manifestazione anti razzista e antifascista di Macerata e riteniamo sbagliata la sospensione dell’appuntamento, indetto da alcune associazioni.

Nella stessa giornata faremo all’Aquila, nello spazio sociale di CaseMatte (ex ospedale di Collemaggio), un’iniziativa anti revisionista [info qui] sulle vicende del confine orientale italiano, per una ricostruzione storica di quegli eventi che portarono ai fatti delle Foibe, scevra da mitologie, nazionalismi e fascismi.

Allo stesso tempo crediamo che in questo clima xenofobo creato ad arte dalle destre e da gruppi para-fascisti, e che ha portato Traini ad aprire il fuoco a Macerata, gli stessi non possano essere legittimati a manifestare per le strade della nostra città o addirittura fare iniziative nelle sedi pubbliche comunali come comunicato dal gruppo di CasaPound per i giorni 9 e 10 febbraio all’Aquila.

3e32 / CaseMatte; Potere al Popolo L’Aquila; Coalizione Sociale; collettivo FuoriGenere

Last updated: Febbraio 8, 2018

Comments