Una serata internazionale a CaseMatte

Categorie: Eventi
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: 29 giugno 2017

Arrivano dalla Cina, ma sono statunitensi, e dal nord Italia, i protagonisti della serata Garage Punk a CaseMatte. Il concerto nello spazio sociale liberato, nell’area dell’ex ospedale psichiatrico di Collemaggio all’Aquila, è fissato per sabato 1 luglio, dalle ore 22.

A salire sul palco saranno i Round Eye, freak-punk-combo di espatriati americani (e un italiano) di base a Shanghai, che si sono fatti una certa fama sin dalla loro formazione nel 2012. Oltre a ad avere sulle spalle tour in tutto il mondo (USA, Messico, Corea del Sud, Giappone) hanno girato molte volte la terraferma della Cina dove hanno suonato anche con alcune leggende occidentali come the Fleshtones, MDC, Mike Watt & the Missingmen. i Round Eye hanno all’attivo un ep e due lp che li ha visti collaborare con gente come Greg Ginn (Black Flag), la leggenda del Lo-Fi R. Stevie Moore e Steve Mackay (the Stooges, Violent Femmes), l’ultimo uscito ad Aprile per Sudden Death records (l’etichetta di Joe Shithead dei D.O.A.) e intitolato “Monstervision”. L’ultimo videoclip estratto dall’album è “Sifter”, girato interamente in Corea del Nord.

Sul palco di CaseMatte sabato anche i Superinvaders. Nati nel 2010 in Vallecamonica, nel bresciano, ma attivi come band a tutti gli effetti e con la formazione completa solo dall’anno successivo, i Superinvaders uniscono ambientazioni fantascientifiche ad un suono garage-punk tinto di sfumature surf ed elettroniche.

Una serata atomica nell’estate solidale di CaseMatte, dove esiste e resiste la scena sociale e musicale alternativa, anche per chi rimane in città.

Nessun Commento - Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Prossimi Eventi a CaseMatte
Archivi